IntEx

Export, ecco i nuovi finanziamenti Simest

Dal 3 giugno via alle domande di contributo per fiere, mostre e temporary export manager

May 27, 2021
Yasmine Kahouachi Specialist Sviluppo Mercati Esteri - INTEX

Arrivano nuove opportunità da non perdere per le piccole imprese interessate ad attivare progetti di export, grazie ai finanziamenti agevolati per l’internazionalizzazione concessi dallo stato, attraverso Simest. Questo il nome della società pubblica specializzata in servizi assicurativi e finanziari per lo sviluppo del Paese, che a partire dal 3 giugno prossimo attiverà una procedura digitale per richiedere finanziamenti a condizioni super vantaggiose con cui attivare progetti completi di vendita nei mercati esteri.

I finanziamenti Simest avranno massimale de minimis a 800mila euro, e un tasso attuale pari allo 0,055%, e potranno essere agganciati a una quota di contributo a fondo perduto che per il 2021 arriverà al 25%, scendendo al 10% per gli anni successivi.

 

Partecipazione a Fiere e Mostre

 

Tra le misure finanziabili, la partecipazione a fiere ed eventi all’estero e in Italia

 

Spese ammissibili: area espositiva, spese logistiche, spese promozionali e spese per consulenze connesse alla partecipazione a fiere in Paesi esteri e fiere internazionali in Italia.

 

Copertura finanziamento: fino al 100% delle spese preventivate, entro un massimo del 15% dei ricavi dell'ultimo esercizio.

 

Importo massimo finanziabile: 150mila euro. 

 

Durata del finanziamento: 4 anni (12 mesi di preammortamento).

 

Contributo a fondo perduto: 25% per il 2021

 


Temporary Export Manager

 

Simest mette a disposizione finanziamenti anche per le spese in consulenze con le figure di “Temporary Export Manager”. 

 

Il TEM è un consulente aziendale, ovvero una figura che l’azienda inserisce per un periodo di tempo variabile, con finalità di crescita economica ed organizzativa. 

 

Spese ammissibili: spese per area espositiva, spese logistiche, spese promozionali e spese per consulenze connesse alla partecipazione a fiere in Paesi esteri e fiere internazionali in Italia.

 

Copertura del finanziamento: fino al 100% delle spese preventivate, entro un massimo del 15% dei ricavi dell'ultimo esercizio.

 

Importo massimo finanziabile: 150mila euro. 

 

Importo minimo finanziabile: 25mila euro.

 

Durata del finanziamento: 4 anni (2 anni di preammortamento, in cui si corrispondono i soli interessi e 2 anni di ammortamento per il rimborso del capitale e degli interessi).

 

Contributo a fondo perduto: 25% per il 2021

 


Agevolazioni anche per E-commerce e Patrimonializzazione

 

Oltre al sostegno per la partecipazione a fiere e per azioni di temporary export manager, sono previsti interventi e contributi per progetti di e-commerce, sempre rivolti a società di capitali. Per la patrimonializzazione è previsto il contributo a fondo perduto, entro e non oltre la data di entrata in vigore del decreto Sostegni bis.




 L’export intelligente con CNA


Grazie a IntEx, il progetto per l’internazionalizzazione delle piccole e medie imprese targato CNA, sviluppare le proprie vendite all’estero diventa più facile.

 

Un team di consulenti e professionisti specializzati ti seguirà passo passo nell'approccio ai nuovi mercati, guidando la tua impresa, di qualsiasi dimensioni sia, verso nuove opportunità.

 

Contattaci per saperne di più e per una prima consulenza gratuita sul tema export:

estero@cnavenetovest.it | 0444 569 900.

 

[Business photo created by rawpixel.com - freepik.com]

Yasmine Kahouachi Specialist Sviluppo Mercati Esteri - INTEX

Condividilo nei social!