MENU
VENETO OVEST
Lavoro e welfare

Sani.in.Veneto, proroga sui rimborsi per le spese Covid

La scadenza per fare domanda di contributo sulle spese slitta al 30 giugno

April 2, 2021
Emanuela Carli Responsabile Area Lavoro e Capitale Umano

Via libera alla proroga dei rimborsi alle imprese da parte di Sani.in.Veneto. Il fondo di assistenza per le imprese e i lavoratori artigiani ha deliberato lo spostamento del termine per presentare la domanda secondo tutte le linee di contributo in scadenza a marzo: adesso ci sarà tempo fino al 30 giugno 2021.


L'azione di Sani.in.Veneto è una di quelle messe in campo dalla bilateralità artigiana nell'ambito del progetto "Riaprire sicuri", e nello specifico offre importanti rimborsi in caso di test in azienda, visite specialistiche, assenze del personale o del titolare, ma anche acquisti di dispositivi per la promozione individuale.


Nello specifico, ricordiamo che le voci per le quali è possibile richiedere il contributo sono:


  • COVID 19 DIARIA e DIARIA EVENTI SUCCESSIVI

Per isolamenti fiduciari e ospedalizzazioni da Covid nel 2020, il nuovo termine di presentazione delle domande viene equiparato a quello per le diarie 2021, dunque slitta al 30/06/2021 e le pratiche già caricate e attualmente sospese saranno tutte liquidate a partire dalla prossima settimana.


  • COVID 19 VISITE SPECIALISTICHE e COVID 19 ANALISI DI LABORATORIO

Le garanzie che prevedono massimali a parte per le visite specialistiche, gli accertamenti diagnostici e le analisi di laboratorio atti a monitorare l’infezione da Covid risultano prorogate fino al 30/06/2021.


  • COVID 19 TAMPONE MOLECOLARE / TAMPONE RAPIDO / TEST SIEROLOGICO / VACCINO INFLUENZALE

Anche queste garanzie per le spese sostenute dagli iscritti restano confermate e prorogate fino al 30/06/2021.


  • CAMPAGNA DI PREVENZIONE #RIAPRIRE SICURI: DISPOSITIVI DI PROTEZIONE, TERMOMETRI E SAGGI DIAGNOSTICI SUL COVID A SPESE DELL’AZIENDA

Rimborso del 50% delle spese per acquisto Dpi e altri dispositivi di contagio, senza minimo di spesa. Il termine di presentazione delle fatture con data compresa dal 01/03/2020 al 31/12/2020 slitta da aprile al 30/06/2021, per renderla coerente con le altre scadenze in essere.



Come fare domanda di rimborso


Resta confermata la modalità di presentazione della domanda tramite lo sportello accreditato CNA, che fornisce assistenza e modulistica rispondendo ai seguenti recapiti:


0444 569 900 (riferimento Sportello Sani.in.Veneto)

saninveneto@cnavenetovest.it

Emanuela Carli Responsabile Area Lavoro e Capitale Umano

Condividilo nei social!