Bando per l’innovazione nel turismo ricettivo veneto: accessibilità, tecnologia e sostenibilità

Il settore turistico del Veneto sta per vivere una significativa spinta all'innovazione grazie al lancio del bando turismo veneto volto a promuovere l'accessibilità, lo sviluppo tecnologico, la transizione digitale ed ecologica delle imprese ricettive.

Area Sviluppo Mestieri

Contattaci per saperne di più

Con una dotazione finanziaria di 15.000.000€, questo bando mira a sostenere gli investimenti in a favore di soluzioni tecnologiche per migliorare la gestione e il coordinamento dei processi, l’ammodernamento strutturale e tecnologico delle strutture, introduzione dell’intelligenza artificiale, la domotica fino all’utilizzo di fonti energetiche alternative.

In particolare, il bando sostiene interventi relativi a:

 

  • Accessibilità e sostenibilità ambientale
    • Riduzione dell’impatto ambientale e consumo di risorse.
    • Utilizzo di fonti energetiche alternative.
    • Ammodernamento strutturale orientato alla sostenibilità ambientale.
  • Sviluppo tecnologico
    • Implementazione di strumenti tecnologici hardware e software.
    • Cybersecurity, intelligenza artificiale, machine learning.
    • Soluzioni tecnologiche per la gestione e il coordinamento aziendale.
  • Innovazione e differenziazione dell’offerta
    • Miglioramento dell’accessibilità delle strutture secondo i principi dell’Universal Design.
    • Interventi per sviluppare nuovi prodotti turistici.
    • Miglioramento della gestione aziendale e delle strutture ricettive.

Bando turismo veneto 2024: soggetti ammissibili

Il bando è dedicato a tutte quelle micro, piccole e medie imprese (PMI) del settore ricettivo con sede operativa localizzata in Veneto come:

  • Alberghi, hotel, villaggi-albergo.
  • Villaggi turistici, campeggi.
  • Case vacanze, B&B, rifugi.
  • Strutture ricettive in ambienti naturali.

Possono partecipare al bando le imprese che abbiano aderito ad una Organizzazione di Gestione della Destinazione (OGD), che siano in situazione di regolarità contributiva e in posizione regolare rispetto alla normativa antimafia e che non presentino caratteristiche di “impresa in difficoltà”.

Aree Finanziate

6.000.000€ per le aree montane.

9.000.000€ per le altre aree.

Spese ammissibili e intensità di contributo

Spese ammissibili

  • Opere edili, impiantistiche;
  • Progettazione, direzione lavori e collaudo;
  • Consulenze per certificazioni;
  • Acquisto di impianti, macchinari, veicoli a emissioni zero, licenze informatiche;
  • Spese generali.

Intensità del contributo

Regolamento (UE) n. 1407/2013 – Regime de minimis

  • Spesa minima: 50.000€
  • Spesa massima: 400.000€
  • Contributo massimo: 50%
  • Contributo massimo erogabile: 200.000€

Regolamento (UE) n. 651/2014, Articolo 17 – Regime di esenzione

  • Spesa minima: 100.000€
  • Spesa massima: 1.000.000€ (micro e piccole imprese), 2.000.000€ (medie imprese)
  • Contributo massimo: 20% (micro e piccole imprese), 10% (medie imprese)

Bando turismo veneto 2024: termini di presentazione delle domande

L’apertura ufficiale del periodo di presentazione è fissata per il 25 gennaio 2024, con inizio alle ore 10:00. La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al 11 aprile 2024, alle ore 17:00.

Le agevolazioni sono concesse sulla base di una procedura valutativa in modalità graduatoria della proposta progettuale presentata.

Vuoi saperne di più?

Non perdere l’opportunità di trasformare la tua struttura ricettiva: innovazione, sostenibilità e accessibilità sono le chiavi per il futuro del turismo nel Veneto.

    Area Sviluppo Mestieri

    Contattaci per saperne di più

    Condividilo sui social!