Notizie

Contributi alle pmi che assumono o fanno formazione sulla sicurezza

A Verona il nuovo bando della Camera di Commercio. 1000 euro a ogni nuovo assunto, e rimborsi del 50% sui corsi.

Area Sviluppo MestieriContattaci per saperne di più
bando formazione lavoro contributi camera di commercio verona

Formazione e lavoro, in arrivo contributi a fondo perduto per le imprese veronesi grazie al nuovo Bando della Camera di Commercio provinciale. L’iniziativa intende sostenere le piccole e medie imprese che nel corso del 2022 abbiano scelto di investire in:

 

  1. progetti per l'inserimento di nuove figure professionali con l'obiettivo di innovare l'organizzazione d'impresa e del lavoro (tirocini extracurriculari della durata di almeno 3 mesi, contratti di apprendistato o assunzioni a tempo determinato/indeterminato)
  2. percorsi formativi interni (svolti da enti accreditati) per gestire l’emergenza e il rilancio produttivo finalizzati alla crescita delle competenze in materia di sicurezza nei luoghi di lavoro.

 

 


I contributi

 

Il bando stanzia in totale 200mila euro, da erogare sotto forma di contributo a fondo perduto alle aziende. Sono previsti voucher di:

 

  • 1000 euro per ogni nuova figura ospitata o assunta (massimo due figure, totale 2000 euro ad azienda) con formula di tirocini extracurriculari, contratti di apprendistato, assunzioni a tempo determinato o indeterminato. 


  • 50% delle spese (spesa minima 300 euro) per percorsi di formazione frequentati almeno all’80% del monte ore complessivo, erogati da enti accreditati. Il contributo massimo ottenibile è di 500 euro.

 

Gli interventi devono essere realizzati dal 01 gennaio 2022 fino al 31 dicembre 2022.


Nel caso di inserimento in azienda di soggetti diversamente abili, indipendentemente dal numero degli stessi, verrà riconosciuto un ulteriore importo di 200 euro. Qualora l'impresa richiedente risulti iscritta nell'elenco del "Rating di Legalità" verrà, inoltre, riconosciuta una premialità pari ad 100 euro.

 

Chi può fare domanda

 

Possono partecipare al bando le imprese di tutti i settori economici con sede legale o unità locali nel territorio di circoscrizione della Camera di Commercio di Verona, regolarmente iscritte al registro camerale delle imprese. I beneficiari devono inoltre aver assolto tutti i propri obblighi contributivi e non trovarsi in stato di sofferenza finanziaria. 

 

Presentazione delle domande

 

Le domande devono essere compilate, firmate digitalmente ed inviate alla Camera di Commercio di Verona esclusivamente tramite la piattaforma Web Telemaco dalle ore 9:00 giovedì 1 settembre 2022 alle ore 16:00 del giovedì 6 ottobre 2022.

 

 

Graduatoria


Le domande saranno valutate e considerate in ordine di arrivo, fino all’esaurimento dei fondi disponibili per cui meglio non prendersi all’ultimo.

 

Sei interessato? Contattaci!

 

I consulenti CNA sono a disposizione delle aziende interessate, per supportarle nella valutazione dei requisiti di ammissione al bando e affiancarle nella presentazione delle domande.

Contatta i nostri uffici alla mail mestieri@cnavenetovest.it o chiamaci al numero 0444 569 900.


 

Per qualsiasi informazione aggiuntiva non inserita in questo articolo invitiamo a prendere visione del testo completo del bando.

 


Foto Unsplash

 

Area Sviluppo Mestieri
Area Sviluppo MestieriContattaci per saperne di più

Condividilo nei social!